Piemonte doc Rosso

Area di Produzione : Barolo, Cossano, Monforte
Vitigno: 50% barbera, 30% merlot, 15% dolcetto e 5% nebbiolo
Esposizione: Sud/Ovest – Ovest
Altitudine (s.l.m): 200-300 m
Terreno: Marne Argillose
Sistema di allevamento: Guyot.
Eta vigneti (anni): 30
Densita Ceppi: 4,000 piante
Resa per ettaro: 80 ql
Vendemmia: Settembre/Ottobre
Grado Alcolico: 13.0% Vol (in base all’annata)
Temperatura di Servizio: 16°-18°C

La denominazione Piemonte offre oggi una notevole varietà di tipologie, sia attraverso la numerosità dei vitigni utilizzabili per la maggior parte autoctoni, sia attraverso la possibilità di produrre vini, rappresentando al meglio e con le diverse sfumature una così vasta area di produzione.
Il Villa Lanata Piemonte Rosso è un blend di barbera, merlot, dolcetto e nebbiolo delle Langhe.

Lavorazione

Dopo la raccolta l’uva viene pigiata sofficemente, segue una fermentazione in serbatoi di acciaio inox per 15 giorni ad una temperatura di 25 °C seguito dalla fermentazione malolattica. Il vino matura in vasche di acciaio per 6 mesi prima dell’imbottigliamento. Per tutti i passaggi nulla è trascurato; tutto è fatto nel rispetto della tradizione ma con le metodologie e gli strumenti più moderni.

Note di degustazione

Colore rosso intenso con un profumo di frutta rossa e note leggermente speziate. Il sapore è pieno ed armonico in bocca, ripropone le sensazioni olfattive.

Abbinamento consigliato

Fantastico con gli antipasti, i primi piatti, carni rosse e formaggi.

Guida Annata Punteggio
Mundus Vini 2016Argento