La villa

Villa Lanata è situata a Cossano Belbo, a mezza costa della collina denominata “La Rovere”. La villa e la tenuta nascevano intorno al 1880 ad opera del cardinale Giovanni Battista Lanata (1849 – 1903), illustre prelato genovese che ne fece la propria residenza estiva, dove invitava i Canonici della Basilica dell’Immacolata di Genova ed i suoi parenti. In riconoscimento alle benemerenze del cardinale, tra cui la costruzione della Basilica dell’Immocolata, la città di Genova gli ha dedicato una via. Alla sua morte, gli eredi hanno continuato a frequentare la villa per le vacanze estive ed a curare l’azienda con passione fino al secondo conflitto mondiale. Da quel periodo fino agli anni ’70, anno in cui la proprietà fu ceduta ai signori Martini, la tenuta subisce un lento e graduale abbandono da parte degli eredi. Ai nostri giorni Villa Lanata è tornata all’antico splendore grazie alla passione e alla dedizione della famiglia Martini e in particolar modo all’amore per la bellezza che anima Eleonora Martini, terza generazione e anima premium del patrimonio di famiglia. Oggi la villa rappresenta un’isola molto rara di architettura genovese nel cuore della Langa, ed è il centro di più di 53 ettari di vigneti coltivati a Moscato e Chardonnay.

 

Gallery Villa:

a_martini-329a_martini-455 VillaeLanata---Cantina05 Villa-Lanata-parco Villa-Lanata-Casa-sala-interna Villa-Lanata-cantina Villa-Lanata-Cantina-2 stanzetta R9233941 R9233900 R9233895 R9233891 R9233856 PA011009 PA011002 PA010991 P1000806 P1000805 IMG_9787 IMG_9770 IMG_9768 a_martini-485 villa_lanata